Media e eventi
 

Educazione finanziaria

 

Nell’ambito delle proprie attività, CBI promuove la digitalizzazione dei pagamenti e il corretto utilizzo degli strumenti digitali da parte di cittadini e imprese, anche attraverso la divulgazione di iniziative di educazione finanziaria e di informazione per navigare in sicurezza.

Di seguito alcune delle principali iniziative promosse dai protagonisti del settore finanziario italiano:

 
Webserie

La webserie “Civico 101, via delle Finanze”, progetto finanziato dall'Unione Europea tramite il programma di Sostegno alle Riforme Strutturali e realizzato dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, in collaborazione con la Commissione europea.
Undici episodi per raccontare le avventure di un gruppo di condomini in cerca di consigli di finanza personale: giovani e meno giovani, che imparano a prendersi cura dei propri soldi affrontando tante decisioni.

Guarda la serie da QUI.

 
 
Economia per tutti

Banca d'Italia ha ideato un portale per l’educazione finanziaria “Economia per tutti”, al fine di promuovere la cultura finanziaria in Italia, mettendo a disposizione dei cittadini strumenti concreti, come video, documenti, schede informative e altro, da poter utilizzare nel quotidiano.
Scopri di più cliccando QUI.

 
 
Fondazione per l'Educazione Finanziaria e al Risparmio

La “Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio” costituita su iniziativa dell’Associazione Bancaria Italiana promuove l’Educazione Finanziaria, nel più ampio concetto di Educazione alla Cittadinanza Economica consapevole e attiva.
Scopri i progetti cliccando QUI.

 
 
I Navigati

Il portale “I Navigati”, iniziativa ideata da Certfin, rappresenta un punto di informazione e sensibilizzazione sulla sicurezza informatica. Si rivolge al pubblico dei clienti del settore bancario, finanziario, assicurativo e, più in generale, a tutti gli utenti che navigano su internet per acquistare online prodotti e servizi.
Visita il sito I NAVIGATI!

 
 
Vademecum protezione dati

ABI e Polizia di Stato promuovono un Vademecum con i consigli utili per mantenere sempre alto il livello di attenzione alla protezione dei propri dati personali. Secondo quanto riporta un comunicato, si tratta di pochi semplici accorgimenti e buone prassi, forniti con un linguaggio semplice e diretto per ridurre i fattori di vulnerabilità e i comportamenti potenzialmente rischiosi. Oltre a fornire indicazioni su come meglio comportarsi per agire in sicurezza, il Vademecum offre anche delle informazioni rispetto a cosa fare quando si è vittima di truffe.

Il Vademecum è consultabile sul sito dell’Associazione Bancaria nella sezione dedicata e sul portale della Polizia Postale, e va ad affiancarsi agli strumenti e alle iniziative già realizzate in materia di sicurezza dall’ABI, istituzioni e singole banche.

 
 

DATA

ANALYTICS

 
 
Data-Analytics
 
×
 

SERVIZI

FINTECH

 
 
Servizi Fintech
 
×
Logo CBI
 
 

Risparmio energetico

 

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer resta inattivo

Per riprendere la navigazione ti basterà cliccare un punto qualsiasi dello schermo

A cosa sei interessato?

 
 
 

Scopri la soluzione per te