About Us
 
 
CONDIVIDI LA NEWSLETTER
Invia ad un amico Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin
Underline - The CBI newsletter
 
 
 
Seguici sui nostri social Facebook, Twitter, Linkedin, YouTube
 
Newsletter CBI 01/2020
 
Eventi
 
Paris Fintech Forum 2020, Parigi, 28-29 gennaio 2020

Il Direttore Generale CBI ha preso parte al Paris FinTech Forum 2020 che per il quinto anno consecutivo si conferma una delle conferenze internazionali di punta per il settore fintech.

L’evento, che quest'anno si è svolto presso la storica Borsa di Parigi, Palais Brongniart, ha ospitato nei due giorni (28-29 gennaio) oltre 250 oratori, con la partecipazione, secondo le prime indiscrezioni, di circa 3.000 delegati provenienti da 70 paesi.

 

In particolare, nell’ambito della sessione “Open banking in Europe -> where do we stand?” il Direttore Generale, Liliana Fratini Passi, ha avuto l'occasione di illustrare CBI Globe anche nelle sue recenti evoluzioni.

CBI Globe infatti si conferma la piattaforma internazionale che semplifica il colloquio tra tutti i PSP europei ponendosi come un unico Hub che abilita un “roaming” internazionale in grado di supportare lo sviluppo di servizi innovativi in ambito Open Finance.

 

Per maggiori info sull’evento clicca QUI.

 

 
 
 
 
CBI Globe
 
CBI Globe: nuova funzionalità TPP enabler

CBI ha recentemente implementato la piattaforma CBI Globe con una nuova funzionalità che consentirà ai PSP di sviluppare servizi fintech in risposta alle crescenti esigenze della clientela Corporate e Retail.

Gli Intermediari e le Società non bancarie grazie a CBI Globe possono scegliere di giocare un ruolo attivo nello scenario dell’Open Banking originato su impulso della PSD2 e sfruttare a pieno le funzioni abilitate dal nuovo scenario normativo agendo nel ruolo di PSP (Payment Service Provider).

I principali servizi abilitati nell’ambito di servizi multi-banca innovativi sono, ad esempio, servizi di aggregazione di conti, europei ed internazionali, gestione finanziaria avanzata, inizializzazione di pagamenti, con la possibilità di offrirli alla clientela mediante nuove applicazioni e portali web caratterizzati da un’elevata customer experience e offrendo una nuova customer journey personalizzata per i clienti.

CBI ha sviluppato questa nuova funzionalità con l’obiettivo di semplificare le attività connesse a sviluppo, integrazione e manutenzione della soluzione, consentendo agli Aderenti alla soluzione di sfruttare economie di scala, logiche di cost-sharing e potenzialità derivanti dallo sviluppo di nuovi servizi a valore aggiunto, adottabili da una pluralità di soggetti. (Leggi QUI)

 
 
Pubblicazione sul Directory NISP delle Banche raggiungibili dalle TPP tramite CBI Globe

Il “Joint Statement”, redatto dai rappresentanti delle due Associazioni europee dei prestatori di nuovi servizi di pagamento regolati dalla PSD2 (European Third Party Providers Association – ETPPA e Financial Data and Technology Association – FDATA) ed auspicato dalla Commissione Europea, ha l’obiettivo di promuovere iniziative di trasparenza tra le parti coinvolte nello scenario competitivo originato su impulso della Direttiva 2015/2366 (cosiddetta “PSD2”).

Tra le attività auspicate, vi è la pubblicazione di un set informativo che permetta alle Terze Parti operative in ambito europeo di effettuare test sulle API normative esposte dalle banche europee.

In linea con questa iniziativa di trasparenza, le parti hanno auspicato il popolamento di soluzioni quali, ad esempio, il Registro già attivo gestito dal NISP (NextGenPSD2 Implementation Support Program).

A tal riguardo, è facendo seguito al suo ruolo di iniziativa di sistema che CBI ha raccolto dai suoi circa 300 Aderenti, i dati utili all’attività di test effettuata dalle Terze Parti sulle API esposte tramite il CBI Globe. In particolare, sono stati raccolti i riferimenti degli ASPSP Aderenti alla piattaforma CBI Globe, i link per l’accesso all’ambiente di test degli stessi e le specificità API esposte dalla piattaforma. Tali dati sono stati raccolti da CBI ed inviati al NISP, che ha proceduto alla pubblicazione di tali dati sul Test Directory NISP, accessibile pubblicamente.

 

 
 
 
CBILL
 
CBILL: i numeri del 2019

Risultati sempre più concreti in coerenza con le sfide di una trasformazione digitale di portata mondiale.

Il Servizio CBILL ha chiuso il 2019 con importanti performance destinate a crescere in modo esponenziale soprattutto a supporto del rapporto tra PSP,  cittadini,  imprese e Pubblica Amministrazione.

Guarda QUI.

 
 
 
Servizio CBI
 
Pubblicazione Standard CBI per pagamenti massivi CBILL-pagoPA

È stata rilasciata la nuova funzione e il relativo standard CBI per i pagamenti massivi CBILL-pagoPA, per soddisfare le richieste delle imprese di poter pagare i bollettini di utenze in modalità automatizzata, in vista della migrazione al circuito pagoPA delle riscossioni degli Enti.

 

Tale funzione consentirà di creare un canale di colloquio strutturato banca-impresa SEPA compliant per le disposizioni di avvisi multipli e relative informazioni di ritorno, preservando lato CBILL-nodo pagoPA il valore aggiunto legato all’accesso online in tempo reale agli archivi dei soggetti creditori.

 

Nella modellazione sono stati inseriti sia il modello 3 (pagamento basato su avviso) sia il modello 4 (pagamento spontaneo, ad oggi relativo al solo bollo auto) di pagoPA, utilizzabili nel rapporto monobanca e sulla rete multibanca CBI verso i propri Istituti Passivi.

 

La documentazione è stata pubblicata nella sezione “Prossime release” del portale di CBI S.c.p.a. – area Servizio CBI, con policy facoltativa per le Banche Proponenti e Passive. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Standard e Architettura scrivendo all’indirizzo standard@cbi-org.eu  

 
 
 
Articoli e comunicati
 
Comunicato Stampa

Nexi confermato partner tecnologico di CBI per consentire alle Banche e agli Istituti di Pagamento di offrire nuovi servizi fintech in Italia e in Europa.

 

Con CBI Globe, l’Italia si conferma in prima linea nello sviluppo di

infrastrutture tecnologiche evolute per sostenere il processo di evoluzione digitale dei servizi finanziari che il nostro Paese ha intrapreso a riconferma della nostra leadership e competitività a livello internazionale.

 

Il 14 gennaio è stata annunciata la nuova funzionalità della piattaforma con un Comunicato Stampa congiunto CBI-Nexi.

Leggilo QUI.

 
 
 
Social Network
 
Il buongiorno si vede... sui social!

Secondo i dati dell'Osservatorio Doxa/UnionFood, la prima colazione piace social con 89mln di post! Secondo i dati Audiweb, i social sono stati una delle categorie di siti più visitati nel 2019 dagli italiani, con una media mensile di circa 23 ore e 24 minuti a persona.

Seguici sulle nostre pagine!

 

CBI S.c.p.a.:

Facebook

Twitter

LinkedIn

YouTube

 

Servizio CBILL:

Facebook

Twitter

CBILL per il sociale

 
 
 
Miscellànea
 
News da Bancaforte
 
DigitIlde

Per rendere fruibile e condivisa l’arte, che cosa può esserci di meglio della rete? Grazie a Ildegarda Ferraro - Responsabile ABI dell’Ufficio Rapporti con la Stampa per questo interessante articolo: “Il museo delle banche in rete”. Leggilo QUI.

 
 
 
Contenuti a cura dell'Ufficio Marketing, Comunicazione ed Eventi
 
CBI S.c.p.a.
Via delle Botteghe Oscure, 4 - 00186 Roma - Tel: +39.06.6767459
C.F. e n. Reg. Imp. di Roma 97249640588 - Partita IVA 08992631005

 
 
 
 
 

CBI S.c.p.a. - Fiscal Code 97249640588

R.E.A. N. 1205568 - Registered Capital 920.474 euro i.v. - VAT Identification  08992631005