Nuovo logo pagoPA

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Chi siamo
 
 

Si ricorda che il Consorzio CBI consente a tutti i Consorziati attivi nel ruolo di Intermediario dell’Utente sul Servizio CBILL di aderire al Sistema pagoPA secondo il modello “Pagamento eseguito tramite il canale del PSP prescelto”, consentendo ai propri clienti di pagare avvisi di pagamento pagoPA emessi da Pubbliche Amministrazioni.

 

L’AgID con comunicazione inviata via mail lo scorso 15 marzo 2018 ha fornito ai PSP aderenti a pagoPA nuove indicazioni in relazione all’aspetto del logo pagoPA che acquisisce una nuova veste grafica basata sulla monocromia. Al riguardo sul sito dell’AgID sono stati pubblicati i seguenti documenti:

 

Per la transizione dal vecchio al nuovo logo, da parte degli aderenti a pagoPA, già autorizzati all’uso del marchio si precisa che:

  • gli Enti Creditori e i PSP che devono esporre per la prima volta il logo pagoPA, hanno obbligo di esporre direttamente il nuovo logo;
  • gli Enti Creditori ed i PSP che già esponevano il vecchio logo, possono mantenerlo, ferma la facoltà di decidere se e quando sostituirlo con il nuovo;
  • per tutti gli Enti Creditori resta comunque fermo l’obbligo di inserire negli avvisi analogici di pagamento (cartacei) sempre e solo il nuovo logo.

 

Infine, si coglie l’occasione per richiedere a tutti gli utilizzatori del logo di prestare la massima attenzione all’uso delle minuscole e delle maiuscole, rispettando pedissequamente le caratteristiche del Marchio, che si compone della dicitura iniziale “pago” tutta esclusivamente in carattere di formato minuscolo, inclusa la lettera “p” iniziale che non deve essere in alcun modo esposta in carattere maiuscolo, nonché della seconda dicitura “PA” tutta, invece, esclusivamente in carattere di formato maiuscolo e che non deve essere in alcun modo esposta in carattere minuscolo.

 

Il Consorzio CBI invita i PSP ad esporre nei propri internet banking, accanto al logo del Servizio CBILL, il logo pagoPA secondo le linee guida dell’AgID nonché ad informare i propri clienti circa il sistema pagoPA.

 

Al riguardo si ricorda che accedendo all’Area Riservata del portale www.cbi-org.eu , nella sezione “Servizio CBILL”=> “Comunicazione” è pubblicato materiale di comunicazione di diversa tipologia (video, leaflet, brochure, corso e-learning ed altro), anche personalizzabile da parte degli Istituti Finanziari, utile a comunicare ai diversi target di clientela che CBILL è anche il canale di pagamento degli avvisi pagoPA.

Inoltre, una sezione specifica su CBILL e pagoPA è altresì disponibile nel sito www.cbill.it ed è accessibile a tutti gli utenti. 

 
 
 
 
 
 

Consorzio CBI

R.E.A.  N. 1205568 - C.F. e n. Reg. Imp. di Roma 97249640588 - Partita IVA  08992631005