Contributi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Come aderire
 

In data 9 giugno 2009 è stato rivisto il modello di finanziamento del Consorzio Customer to Business Interaction, come di seguito descritto.

Gli istituti finanziari che richiedono di aderire al Consorzio CBI, all'atto della effettiva ammissione al Consorzio stesso dovranno versare:

  • la quota di partecipazione al fondo consortile (una tantum), così come sancito dall'art. 17, primo comma dello Statuto consortile;
  • la somma d'ingresso (admission fee) una tantum quantificata in funzione di specifici scaglioni dimensionali in coerenza con quanto definito all'art. 2 lettera e) del Regolamento di Ammissione CBI.

 

Sulla base di quanto definito dal Consiglio Direttivo CBI in data 9 giugno 2009, ciascun consorziato dovrà inoltre versare ogni anno:

  1. una quota fissa;
  2. una quota variabile calcolata sulla base del numero di aziende attive e passive dichiarate da ciascun consorziato.

 

Al fine di limitare l'eccessivo impatto della variazione del modello di finanziamento, è stato inoltre definito un gap massimo di incremento del contributo consortile da un anno all'altro del 40% sui primi tre anni, nonché un apposito piano di distribuzione della percentuale di quota fissa e quota variabile sul valore a Budget/Consuntivo:

  • anno 1 (2009) - quota fissa: 47%; quota variabile 53%;
  • anno 2 (2010) - quota fissa: 41%; quota variabile 59%;
  • anno 3 (2011) - quota fissa: 35%; quota variabile 65%;
  • anno 4 (2012) - quota fissa: 29%; quota variabile 71%;
  • anno 5 (2013) - modello di distribuzione a regime uguale all'anno 4 (quota fissa: 29%; quota variabile 71%).


A puro titolo esemplificativo, nella presente pagina è possibile scaricare un file relativo alla stima dei contributi che dovranno essere versati nell'anno in corso (al netto della quota di partecipazione al Fondo Consortile e dell'Admission Fee).

I contributi annuali devono essere versati dai consorziati che, al momento della richiesta del contributo, lo risultino secondo le modalità stabilite dal Consiglio Direttivo. Nel caso di gruppi bancari, l'ente capogruppo è tenuto a versare la somma delle quote applicabili alle singole banche facenti parte del gruppo. Il livello di partecipazione dei gruppi bancari è rappresentato dalla somma dei livelli di partecipazione di ciascuna banca al gruppo. I consorziati sono tenuti a fornire i dati e le informazioni richiesti dal Consorzio CBI, che, con le modalità ed entro i termini indicati dal Consorzio stesso, verranno utilizzate per il calcolo della quota variabile. Nel caso in cui la singola associata ritardi od ometta la comunicazione dei sopra citati dati il Consorzio, oltre alle quote previste, applicherà una penale il cui importo è determinato dal Consiglio Direttivo.

 
Descrizione Data Formato
Regolamento d'ammisione e scaglioni Admission Fee 11-12-2008 Archivio in formato ZIP
 
 
 
 
 

Consorzio CBI

R.E.A.  N. 1205568 - C.F. e n. Reg. Imp. di Roma 97249640588 - Partita IVA  08992631005