Si definisce standard un modello formalizzato di riferimento per lo scambio di informazioni compatibili e interoperabili.

 

Affinché uno standard rappresenti un modello di comunicazione efficace deve:

  • soddisfare le esigenze manifestate dagli utenti;
  • essere compreso dagli utenti;
  • essere condiviso dagli utenti.

 

Il rispetto di tali condizioni pone le basi per l'adozione dello standard da parte di un numero sempre maggiore di utenti.

Le attività di analisi e definizione degli standard sono di fondamentale importanza per lo sviluppo di servizi di comunicazione efficaci ed efficienti.


Gli standard CBI, definiti dal Consorzio, sono finalizzati alla definizione completa di Funzioni che soddisfino pienamente i requisiti di Business delle Aziende e delle Banche.

 

Gli standard CBI comprendono:

  • Regole tecniche di erogazione delle funzioni sull'infrastruttura di Rete;
  • Indicazioni sul contenuto e modalità di rappresentazione delle informazioni scambiate.

 

Il Consorzio CBI si configura principalmente come un ente di standardizzazione.

Le specifiche CBI sono allineate alle specifiche ISO20022, considerate di riferimento a livello mondiale per l'erogazione di servizi finanziari telematici

 

La documentazione tecnica CBI rappresenta la base per la realizzazione dei software e delle interfacce di corporate banking.

 

 
 
 

Per accedere ai contenuti di questa sezione è necessario eseguire il login o in alternativa, se non sei ancora registrato, effettuare la registrazione tramite il pulsante in alto a destra.